Un giovane turista tedesco di 17 anni è stato colpito in diverse parti del corpo da calcinacci che si sono staccati dalla parete di un edificio tra Porta di Massa e il corso Umberto I; inizialmente le sue condizioni non erano parse gravi, ma dopo gli accertamenti in ospedale i medici hanno deciso di trattenerlo in prognosi riservata. A cedere, a quanto si apprende, è stata una struttura in ferro che rappresenta un drago e che era stata installata dall'Università. L'incidente è avvenuto intorno alle 12.15 di oggi, 15 aprile. Il giovanissimo, che era in vacanza a Napoli, sarebbe stato colpito anche alla testa; è stato trasportato in codice giallo all'Ospedale del Mare per gli accertamenti clinici: i medici vogliono escludere lesioni interne e accertare se c'è stato trauma cranico, le sue condizioni non sono apparse gravi e il ragazzo non ha mai perso conoscenza, né subito dopo l'impatto né durante il successivo trasporto in ospedale. Le successive analisi hanno però evidenziato lesioni più serie di quanto inizialmente prospettato: per lui è stato disposto il ricovero in prognosi riservata è dovrà essere sottoposto a una operazione chirurgica. È stato allertato il magistrato di turno per l'avvio delle indagini.

Sul posto dell'incidente, all'incrocio con il corso Umberto I, è arrivata la Protezione Civile per la messa in sicurezza dell'area e per i rilievi del caso. L'edificio da cui si è staccata la struttura è privato. Sono in corso ulteriori accertamenti per stabilire le cause dell'incidente e le eventuali responsabilità. Sul posto anche gli agenti della Polizia Locale e quelli della Polizia di Stato per l'avvio delle indagini.