NAPOLI – Si prospetta una giornata di disagi, quella di venerdì 14 dicembre, per i fruitori del trasporto pubblico napoletano. La sigla sindacale Faisa-Cisal ha infatti proclamato uno sciopero dei dipendenti di Anm – l'azienda che gestisce il trasporto pubblico nel capoluogo campano – che coinvolgerà le quattro funicolari cittadine. Dopo i disservizi delle scorse settimane, con le malattie dei capiservizio che hanno fermato le funicolari, nel pomeriggio, per tre giorni consecutivi, arriva dunque anche lo sciopero.

Come è stato reso noto, l'agitazione sindacale durerà quattro ore, dalle 13 alle 17. Prima e dopo lo sciopero, il servizio dovrebbe svolgersi regolarmente. Stando a quanto si rende noto, l'ultima corsa prima dello sciopero verrà effettuata alle 12.50. Il servizio riprenderà regolarmente alle 17, alla fine dell'agitazione sindacale.