Tragedia a Calvi Risorta, provincia di Caserta. Un bimbo di appena un mese è stato trovato morto all'interno della sua culla. I genitori, riporta il quotidiano locale EdizioneCaserta.it, si sono alzati alle 8 di questa mattina e sono andati a svegliare il piccolo, ma il bambino era già senza vita. La mamma ha immediatamente dato l'allarme, ma i medici del 118 arrivati nell'appartamento della famiglia non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del neonato. La tragedia è avvenuta in vico Mandara, vicino a via XX Settembre. Il piccolo si chiamava Luigi.

Soffocamento da rigurgito, la causa più probabile della morte.

A stabilire la causa esatta del decesso sarà l'autopsia sul corpicino del neonato che verrà effettuata nelle prossime ore. Da un primo esame dei medici, sembra che la causa più probabile sia un soffocamento da rigurgito avvenuto mentre il bimbo dormiva. Presso l'appartamento della famiglia sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Calvi Risorta, guidati dal maresciallo Petrosino.