La fortissima grandinata di queste ore su Napoli ha causato l'accumulo di nevischio ai bordi delle strade che sciogliendosi poco dopo ha determinati disagi non da poco. Uno di questi è la temporanea chiusura della stazione Policlinico della linea 1 metropolitana "causa motivi tecnici". Secondo alcuni video che circolano sui social la stazione si è letteralmente allagata.

"La circolazione dei treni – fa sapere Anm – è attiva sull'intera tratta". In queste ore le forti precipitazioni, peraltro annunciate da un bollettino di allerta meteo, fanno presagire situazioni complicate per chi usa i mezzi pubblici in città. La  zona ospedaliera  – quella per intenderci del Rione Alto e dei Colli Aminei, aree in cui è concentrata la presenza degli ospedali Cardarelli, Monaldi, Cotugno, Pascale e Secondo Policlinico, è in forte difficoltà da giorni: il traffico veicolare è costantemente paralizzato e ci vogliono ore per percorrere poche centinaia di metri intorno agli ospedali cittadini. In queste ore di maltempo intenso i continui blocchi della metropolitana stanno poi contribuendo a rendere impossibile la circolazione stradale: molta gente, impossibilitata a prendere la metro, è costretta a raggiungere le strutture ospedaliere con mezzi privati. In tilt anche molti bus:  le linee 143 – 144 – 165 e 604 in ritardo per traffico intenso nella zona ospedaliera.