574 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Covid 19

No agli sbarchi non autorizzati e reimbarchi forzati: Capri si blinda per Pasqua

Controlli serrati a Capri in vista delle festività pasquali, e reimbarchi forzati in caso di arrivi non autorizzati. Il sindaco Marino Lembo “blinda” l’isola con un’apposita ordinanza. Intanto, sono stati resi noti i risultati di altri due tamponi effettuati a Capri: sono entrambi negativi, resta uno il caso di coronavirus accertato sull’isola.
A cura di Giuseppe Cozzolino
574 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Controlli serrati a Capri in vista della festività di Pasqua. Il sindaco Marino Lembo ha deciso questa mattina di firmare un nuovo provvedimento che intensifichi e limiti ulteriormente gli sbarchi sull'isola nel periodo pasquale, al fine di contenere quanto più possibile l'arrivo sull'isola di persone non autorizzate, viste anche le restrizioni dovute al decreto nazionale per il contenimento del coronavirus, che seppur in calo un po' ovunque resta una minaccia da non sottovalutare assolutamente in nessuna città.

Con un'ordinanza sindacala apposita, la numero 18, già affissa all'Albo Pretorio, il Comune di Capri ha disposto, oltre alla denuncia e alla relativa sanzione penale, anche il reimbarco immediato in caso di spostamenti non autorizzati. L'obiettivo è scoraggiare e in ultima misura respingere chi voglia arrivare senza alcun motivo sull'isola, magari pensando di trascorrere qualche giornata delle festività pasquali approfittando anche del bel tempo previsto. "Ancora una volta innalziamo il livello di sicurezza sull'isola, anche in vista di possibili arrivi nel periodo di Pasqua", ha spiegato il sindaco Marino Lembo. Intanto, sono stati resi noti dal Comune di Capri i risultati di altri due tamponi eseguiti sull'isola: entrambi sono risultati negativi a Covid-19, e dunque il bollettino ufficiale parla di un solo contagio a fronte di cinque tamponi effettuati finora. Altri due, tuttavia, sono in attesa di refertazione.

574 CONDIVISIONI
32813 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views