20 Giugno 2018
12:11

Due stese in poche ore: a San Giovanni a Teduccio e Barra

Due sparatorie da far west nel raggio di 3 chilometri e in pieno giorno. La prima stesa di camorra a San Giovanni a Teduccio: i carabinieri sono intervenuti dopo la segnalazione di colpi di pistola contro la finestra di una abitazione. Numerosi i proiettili a terra, tanto lo spavento da parte dei residenti. Pochi minuti dopo a 3 chilometri, a corso Sirena, quartiere Barra, analogo episodio.
A cura di Redazione Napoli

Doppia stesa di camorra nell'area Orientale, dove la lotta per il predominio del territorio sta mietendo vittime e terrore  a ogni ora del giorno e della notte.  Colpi d'arma da fuoco sono stati esplosi tra via Sorrento e piazza Procida, nel quartiere di San  Giovanni a Teduccio, a Napoli Est. Sul posto ci sono agenti dell'Arma dei carabinieri. Sono stati recuperati bossoli sul selciato. Ogive hanno colpito il  muro e l'inferriata davanti ad una finestra di  un'abitazione. I militari stanno individuando i residenti nello stabile per capire se vi abitino pregiudicati.  Non è che l'ultimo di una serie di atti intimidatori nelle strade dell'area Orientale: pistolettate o sventagliate di mitra a ogni ora da parte di bande armate fino ai denti, che si lanciano nelle zone controllate dai clan avversari per ribadire il loro predominio del territorio.

Nemmeno un'ora dopo, ancora spari, sempre nella zona Orientale ma nell'altro quartiere dell'area, Barra, sul centralissimo Corso Sirena: proiettili hanno  raggiunto la facciata di un palazzo e anche un'automobile  parcheggiata. Sul posto i carabinieri stanno conducendo le  indagini. Due sparatorie da far west nel raggio di 3 chilometri.

Precipita da un ponteggio, operaio ricoverato in ospedale in codice rosso
Precipita da un ponteggio, operaio ricoverato in ospedale in codice rosso
Napoli, incendio nella Galleria Vittoria, caos traffico
Napoli, incendio nella Galleria Vittoria, caos traffico
Incendio in una abitazione: 94enne scappa in tempo e si salva, distrutto l'appartamento
Incendio in una abitazione: 94enne scappa in tempo e si salva, distrutto l'appartamento
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni