Centinaia di petardi a terra, inesplosi, sono ora la vera emergenza subito dopo Capodanno. Perché? Se per qualche motivo vengono esplosi possono causare danni gravi.

Danni come quelli subiti oggi da un 12enne ha perso tre dita di una mano nell'esplosione di un petardo raccolto in strada nel primo pomeriggio a Marano, in provincia di Napoli. Lungo il corso Mediterraneo il 12enne ha raccolto il petardo da terra e, nel riaccenderlo, gli è esploso in mano. È stato visto dolorante e sanguinante da un passante che lo ha trasportato all'ospedale San Giuliano di Giugliano in Campania, dove è stato sottoposto a intervento in sala operatoria. Il ragazzino ha perso tre dita della mano sinistra e ha una ferita lacero contusa alla gamba sinistra. Indagano i Carabinieri di Marano.