Anche la linea Napoli-Giugliano-Aversa (conosciuta anche come Linea Arcobaleno per i colori delle sue stazioni) ha comunicato cambiamenti agli orari di servizio per il 31 dicembre ed il 1° gennaio, a cavallo del Capodanno 2020. L'Ente Autonomo Volturno, che gestisce la tratta che collega Piscinola, nel territorio di Napoli Nord, ad Aversa, nel Casertano, li ha comunicati sui propri canali ufficiali: il servizio anticiperà la chiusura nel giorno di San Silvestro, ed inizierà più tardi nel primo giorno dell'anno nuovo. Disagi tutto sommato contenuti visto che i passeggeri che utilizzano i convogli lungo la tratta si spostano principalmente nei giorni lavorativi e negli orari di primo mattino verso Napoli e in tardo pomeriggio verso Aversa.

La Linea Arcobaleno, nata con l'obiettivo di collegare l'area nord di Napoli (a Piscinola vi è infatti il capolinea della Linea 1 della metropolitana cittadina che porta sia al Vomero sia in pieno centro storico), con il territorio aversano e casertano. Inaugurata nel 2005, al momento si limita ad Aversa ma sono in corso lavori per estenderla ad almeno altre cinque stazioni: Teverola Centro, Teverola ASI, Capo Spartivento, Macerata Campania e Santa Maria Capua Vetere, che sarà il capolinea finale della tratta. Per quanto riguarda le ultime 48 ore, il programma delle corse subirà dunque, come detto, delle modifiche per quanto riguarda fine servizio del 31 dicembre 2019 e l'inizio servizio del 1° gennaio 2020. Questo il programma dei cambiamenti comunicato all'Ente Autonomo Volturno:

Ultime partenze del 31 dicembre
Ultime partenze Piscinola – Aversa centro 19.45
Ultime partenze Aversa centro – Piscinola 19.30

Prime partenze del 1° gennaio
Prime partenze Piscinola – Aversa centro 10.15
Prime partenze Aversa centro – Piscinola 10.00