L'Ospedale del Mare che si trova nel quartiere napoletano di Ponticelli.
in foto: L’Ospedale del Mare che si trova nel quartiere napoletano di Ponticelli.

Un uomo di 35 anni è stato denunciato, in stato di libertà, dagli agenti di polizia per minacce a pubblico ufficiale: l'uomo si è reso protagonista, infatti, dell'ennesimo caso di violenza all'interno di un nosocomio napoletano, avvenuto la scorsa notte. È accaduto all'Ospedale del Mare che si trova a Ponticelli, nella zona orientale di Napoli: gli agenti della Polizia di Stato dell'Ufficio Prevenzione Generale sono intervenuti dopo essere stati allertati dalla centrale operativa, dove era giunta una segnalazione di una persona violenta all'interno dell'Ospedale del Mare stesso che stava minacciando il personale sanitario del Pronto Soccorso.

Giunti all'interno del nosocomio, gli agenti di polizia hanno scoperto un uomo, risultato essere un trentacinquenne napoletano già noto alle forze dell'ordine per reati specifici, che stava inveendo contro il personale sanitario, pretendendo di essere curato prima di altri pazienti, minacciando anche i sanitari stessi che cercavano di calmarlo. L'uomo era arrivato anche ad aggredire fisicamente il medico responsabile del Pronto Soccorso, spintonandolo e danneggiando un apparecchio sanitario lì presente. Alla fine l'intervento delle forze dell'ordine ha riportato la calma: gli agenti di polizia hanno infatti bloccato e denunciato il trentacinquenne, risultato come detto essere un cittadino napoletano già noto alle forze dell'ordine, e che ora è stato denunciato in stato di libertà per minacce ad un pubblico ufficiale.