Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Ancora violenza negli ospedali napoletani dove la cronica carenza di uomini e mezzi e al tempo stesso il malcostume diffuso fra certe parti della popolazione che si sentono in diritto di avere tutto e subito, fa scattare un corto-circuito di prepotenza e violenza. Stavolta nel mirino c'è l'Ospedale del Mare, la nuova struttura ospedaliera di Ponticelli che riscontra scarsissima fiducia nella cittadinanza napoletana.

Qui, oggi, tre guardie giurate sono state aggredite: è avvenuto stamane e dall'Asl Napoli 1 informano della dinamica dei fatti: un uomo stava entrando nei reparti al di fuori dell'orario di visita e quando è stato fermato dai vigilanti ha dato in escandescenze. Dopo avere inveito contro le guardie – secondo il racconto di fonti dell'Asla – è nata una colluttazione: l'uomo èè stato bloccato e allontanato dall'ospedale. Le guardie si sono sottoposte a visita medica ma non hanno subito conseguenze dalla colluttazione. Tutte sono state giudicate abili a tornare in servizio.