È comparso all'improvviso, in una strada isolata. Si è avvicinato all'automobile, dove c'era una ragazza, si è accostato. Poi si è scusato, come se si fosse reso conto di essersi confuso, e si è allontanato. Un banale scambio di persona, almeno apparentemente: le telecamere lo hanno inquadrato poco dopo, mentre cercava di infilarsi nell'abitazione della ragazza, desistendo solo perché si era trovato davanti ai cani. È successo la notte scorsa in una strada isolata di Agnano, periferia occidentale di Napoli. L'uomo, che dall'accento sarebbe probabilmente originario dell'est europa, guidava una Fiat Panda blu. Erano circa le due, la ragazza stava rincasando quando si è accorta dell'automobile che la stava seguendo. La vettura si è accostata con un'accelerata all'altezza del Tennis Hotel e l'uomo ha guardato nell'abitacolo. "Scusa, scusa", ha detto, ed è andato via. La giovane ha proseguito, credendo di essere rimasta sola ma ancora impaurita, ed è tornata a casa. È entrata nel parco ed è andata velocemente verso il parcheggio. In realtà l'uomo la stava ancora seguendo, a distanza. Ha visto dove abitava e le è andato dietro. Quando l'ha vista fermarsi davanti al cancello ha parcheggiato la vettura dietro un muro ed ha proseguito a piedi. Ha superato anche il cancello di ingresso, ma una volta nel cortile interno è dovuto scappare perché è stato visto dai cani.

Il video delle telecamere, in cui si vede bene la faccia dell'uomo, è stato consegnato alle forze dell'ordine, che hanno avviato le indagini. Una parte è stata condivisa su Facebook da una familiare della ragazza per avvisare gli altri abitanti del quartiere e metterli in guardia nel caso, di notte, notassero la stessa Fiat Panda Blu. Il video in poche ore è stato condiviso centinaia di volte.