Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Paura per il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli, scivolato su un gradino mentre stava rientrando in sacrestia dopo la messa. Sepe è stato immediatamente accompagnato in infermeria, è stato visitato e subito dimesso. Il fatto, informa la curia di Napoli, è avvenuto a Lourdes, in Francia, dove il cardinale stava guidando il pellegrinaggio di alcuni fedeli della diocesi di Napoli. L'arcivescovo è tornato in Italia e domani mattina parteciperà ai lavori della Conferenza episcopale italiana.

Un episodio simile era avvenuto lo scorso 19 settembre nel corso delle celebrazioni di San Gennaro, quando Sepe ebbe un leggero malore dovuto, si era detto, al gran caldo che c'era all'interno della cattedrale di Napoli. In ogni caso anche in quell'occasione il cardinale aveva subito ripreso le sue normali attività. "Il cardinale Crescenzio Sepe si è prontamente ripreso dal breve malore che lo ha colpito quasi al termine della celebrazione eucaristica in onore di San Gennaro e che è stato dovuto a un forte raffreddore in atto e al grande sudore per il calore intenso. Domani l'arcivescovo partirà regolarmente per Lourdes, alla guida del pellegrinaggio diocesano", si leggeva nella nota diffusa dalla curia di Napoli.