31 Agosto 2016
17:27

Piovono calcinacci nel sottopasso del Centro Direzionale: traffico bloccato

Alcuni calcinacci di un sottopasso del Centro Direzionale si sono staccati nel pomeriggio di ieri, danneggiando due auto parcheggiate. Traffico automobilistico in tilt all’uscita della tangenziale di corso Malta.
A cura di Valerio Papadia
Il Centro Direzionale di Napoli
Il Centro Direzionale di Napoli

Nel pomeriggio di ieri alcuni calcinacci si sono staccati da un sottopasso del Centro Direzionale di Napoli, in corrispondenza dell'isola B1, colpendo due vetture che erano lì parcheggiate e danneggiandole, anche se in maniera abbastanza lieve. Sul posto sono intervenuti prontamente gli agenti della Polizia Locale e gli operatori della Protezione Civile che hanno chiuso al traffico il tratto interessato dal crollo. Il sottopasso risulta tuttora chiuso per consentire i rilievi del caso e le conseguenti riparazioni da effettuare.

L'episodio ha creato disagi alla circolazione del traffico, a causa soprattutto della vicinanza della zona interessata con l'uscita della Tangenziale di Corso Malta. Gli automobilisti hanno infatti trovato la strada chiusa e si sono venute così a creare lunghe code. Gli uomini della Polizia Locale hanno dirottato il flusso automobilistico in arrivo dalla Tangenziale in direzione di via Poggioreale. Anche i sottopassi in corrispondenza delle isole A e C, oltre che quello dell'isola B, raggiungibile dalle isole F e G, sono stati chiusi al traffico.

Cadono calcinacci, chiusa via Pietro Castellino: autobus deviati e traffico in tilt
Cadono calcinacci, chiusa via Pietro Castellino: autobus deviati e traffico in tilt
Napoli, arriva il villaggio di Babbo Natale al Centro Direzionale: renne giganti e giochi
Napoli, arriva il villaggio di Babbo Natale al Centro Direzionale: renne giganti e giochi
Napoli, rissa all'ingresso della Galleria Vittoria: traffico bloccato
Napoli, rissa all'ingresso della Galleria Vittoria: traffico bloccato
112.913 di Fanpage.it Napoli
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni