10 Novembre 2016
10:10

Piscinola, calci e pugni a due guardie giurate nella metro: denunciato un 19enne

Le due guardie sono state aggredite all’interno della stazione e poi medicate all’ospedale “Cardarelli”. Denunciato un ragazzo nigeriano di 19 anni sprovvisto del titolo di viaggio.
A cura di Valerio Papadia

Ancora un'aggressione ai danni del personale impiegato nel trasporto pubblico napoletano. Questa mattina due guardie giurate sono state aggredite all'interno della stazione della Linea 1 della metropolitana a Piscinola. A riportare la notizia è Il Mattino. I due uomini sono entrati in azione per proteggere il personale in servizio nell'area dei tornelli e addetto alla verifica del possesso e della validità dei biglietti da parte degli utenti. Un ragazzo nigeriano di 19 anni, trovato sprovvisto del titolo di viaggio, ha infatti cominciato ad inveire contro i dipendenti della stazione.

Quando le due guardie giurate sono intervenute per sedare l'alterco, il 19enne ha iniziato a colpirli con calci e pugni. In stazione sono intervenuti i carabinieri, che hanno denunciato il ragazzo. Le due guardie invece sono state trasportate all'ospedale "Cardarelli" dove gli sono state prestate le cure necessarie. Per i due, una prognosi di 5 e 7 giorni.

Napoli, denunciato l'uomo che colpiva le donne con potenti pugni alla testa. Accusato di 3 aggressioni
Napoli, denunciato l'uomo che colpiva le donne con potenti pugni alla testa. Accusato di 3 aggressioni
"Volevamo prendere aria", passeggiano in strada, ma sono positivi al Covid: due denunciati
"Volevamo prendere aria", passeggiano in strada, ma sono positivi al Covid: due denunciati
Il racconto di Chiara Lanza, medico chirurgo al Pellegrini: calci e pugni per rubarle il cellulare
Il racconto di Chiara Lanza, medico chirurgo al Pellegrini: calci e pugni per rubarle il cellulare
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni