Ha visto due malviventi armati e con il volto travisato dai caschi uscire da un supermercato di Sant'Antonio Abate, nella provincia di Napoli, e non ha esitato ad intervenire, nonostante fosse libero dal servizio: protagonista della vicenda un ispettore della Polizia di Stato che oggi ha sventato una rapina nella cittadina della provincia partenopea. Quando il poliziotto ha visto i rapinatori uscire dal supermercato con le pistole in pugno e dirigersi verso un terzo malvivente, non ci ha pensato due volte e si è lanciato al loro inseguimento, riuscendo a bloccarli tra la sua auto e una fioriera del supermercato. Dopo una violenta colluttazione, l'ispettore è riuscito a bloccare uno dei tre malviventi e a recuperare il bottino, circa 1.300 euro.

Nel frattempo, alcuni dipendenti del supermercato hanno allertato i carabinieri che, giunti sul posto, hanno arrestato anche un secondo malvivente. Il terzo è invece riuscito a darsi alla fuga ed è attualmente ricercato. I due malviventi sono stati arrestati con l'accusa di rapina aggravata in concorso, detenzione e porto d'armi e furto di motociclo, mentre l'ispettore della Polizia di Stato che ha sventato la rapina ha fatto ricorso alle cure mediche per delle contusioni a una mano e a una gamba.