video suggerito
video suggerito

Pozzuoli, gommone investe sub sulla spiaggia di Lucrino: tragedia sfiorata

Tragedia sfiorata lo scorso fine settimana nel tratto di mare di fronte alla spiaggia di Lucrino, dove un sub è stato investito da un gommone nonostante la presenza del pallone di segnalazione. Per fortuna l’uomo, risalendo dall’immersione, ha riportato solo lievi ferite. Il natante, con sette persone a bordo, ha continuato invece la sua corsa ed è stato successivamente raggiunto e fermato dalla Guardia Costiera.
A cura di Valerio Renzi
38 CONDIVISIONI
Immagine

Tragedia sfiorata nel pomeriggio di sabato 18 agosto nel tratto di mare di fronte alla spiaggia di Lucrino, sul litorale occidentale di Napoli. Qui un sub amatoriale è stato investito da un gommone a circa duecento metri dal bagnasciuga. Il natante viaggiava da Pozzuoli in direzione di Baia e ha colpito di striscio il sub che stava risalendo dopo un'immersione in apnea. Da quanto si apprende la posizione dell'uomo in acqua era segnalata, come prescritto da un pallone galleggiante. Nonostante questo nessuno a bordo del gommone si sarebbe accorto della sua presenza, tanto da continuare indisturbati la navigazione.

Riemerso con diversi graffi e tagli riportati nell'impatto con lo scafo, il sub ha chiesto aiuto ai bagnanti venendo soccorso a riva. Sulla spiaggia è giunta un'ambulanza che ha trasportato il sub all'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, dove gli sono state medicate le ferite ed è stato dimesso con una prognosi di una decina di giorni. Nel frattempo la Guardia Costiera ha intercettato il gommone coinvolto, conducendolo con la scorta di una motovedetta a Baia. Qui le sette persone a bordo del gommone sono state ascoltate e la loro versione dei fatti è ora al vaglio. Un'informativa sull'incidente sarà trasmessa dalla Guardia Costiera alla Procura di Napoli.

38 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views