Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Tragedia sul lavoro, nella mattinata di oggi, martedì 6 agosto, a Trentola Ducenta, nella provincia di Caserta, dove un operaio di 50 anni è morto. Stando a quanto si apprende, l'uomo stava lavorando in un cantiere edile quando è precipitato dall'impalcatura sulla quale si trovava: la caduta al suolo, verificatasi da diversi metri di altezza, non gli ha purtroppo lasciato scampo; quando i sanitari del 118 sono giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 50enne. Sul luogo dell'incidente sono arrivati anche i carabinieri di Aversa, che hanno effettuato tutti i rilievi necessari a determinare l'esatta dinamica di quanto accaduto e ad accertare eventuali responsabilità nella morte dell'operaio. Con ogni probabilità, come da prassi in questi casi, sul corpo del 50enne verrà disposta l'autopsia.

Nel mese di giugno, una tragedia simile si era verificata invece a Pomigliano d'Arco, nella provincia di Napoli, dove u  operaio, anch'egli 50enne, è morto in maniera analoga, precipitando da un'impalcatura sulla quale stava lavorando: fatale, anche per lui, la caduta al suolo da parecchi metri di altezza.