Simone Schettino
in foto: Simone Schettino

Problemi di salute per Simone Schettino: l'artista napoletano costretto a rinviare le date di alcuni spettacoli. Lo ha comunicato il Teatro Cilea, dove il popolare comico napoletano aveva in programma tre date dal 21 al 23 febbraio. Date che verranno recuperate, fa sapere la direzione, il prossimo maggio. "La Direzione del Teatro comunica che lo spettacolo di Simone Schettino "Se tocci il fondo sfondo" in programma al Teatro Cilea dal 21 al 23 febbraio 2020″, si legge nell'avviso pubblicato dal teatro vomerese, "andrà in scena dall'8 al 10 maggio 2020 a causa di problemi di salute dell'artista".

Era già accaduto nel gennaio 2004 che l'artista napoletano fosse costretto ad interrompere la propria attività per motivi di salute: in quel caso, restò fermo due mesi, per poi tornare sul palco con un nuovo spettacolo dal titolo "Dove eravamo rimasti?", il cui titolo si rifaceva proprio al fatto di essersi dovuto fermare. Da sempre conosciuto come il "fondamentalista napoletano", negli ultimi tempi era diventato anche una presenza fissa in televisione, all'interno del format "Made in Sud". A differenza di altri comici napoletani (e non), Simone Schettino non ha mai intrapreso la strada del cinema sul grande schermo, preferendo invece le comparsate sui palchi teatrali o televisivi. Solo tre anni fa "ruppe" con questa tradizione, dirigendo ed interpretando il film "Made in China napoletano", al quale presero parte anche Tosca D'Aquino, Benedetto Casillo e Maurizio Mattioli. Dopo quell'esperienza, è tornato poi sui palchi fino a sbarcare su Made in Sud, il programma della Rai dedicato ai comici di tutto il meridione ma, soprattutto, napoletani.