7 Dicembre 2017
22:19

Profanata una chiesa a Santa Maria Capua Vetere: rubata una campana da 50 chili

Molto probabilmente i ladri sono entrati calandosi con una corda dal tetto passando da un palazzo accanto alla chiesa.
A cura di En.Ta.

Profanata nella notte la chiesa di San Giuseppe a Santa Maria Capua Vetere. Stando a quanto si apprende, sul portone d'ingresso non sarebbero stati trovati segni di effrazione e quindi molto probabilmente i ladri sono entrati calandosi con una corda dal tetto passando da un palazzo accanto alla chiesa.  Hanno rubato oggetti d'argento e oggetti sacri, persino una campana dal peso di oltre cinquanta chili. Il bottino ha un valore di circa diecimila euro. Secondo il quotidiano locale Il Meridiano, la banda di ladri sarebbe composta da quattro persone e dotata di un autocarro utilizzato per trasportare la refurtiva. Soprattutto i carabinieri che investigano sul furto dovranno capire come abbiano fatto i malviventi a trasportare la campana, grande e pesante, passando completamente inosservati.

Secondo Il Merdiano la chiesa di San Giovanni è stata visitata già in passato dai ladri, che rubarono quadri preziosi e rovinarono la statua del Santo distruggendo il Bambinello. Sul caso indagano i carabinieri della stazione locale.

Nel carcere carne cruda ripiena di droga: sequestro a Santa Maria Capua Vetere
Nel carcere carne cruda ripiena di droga: sequestro a Santa Maria Capua Vetere
Violenze in carcere a Santa Maria Capua Vetere: 105 a processo tra agenti e funzionari
Violenze in carcere a Santa Maria Capua Vetere: 105 a processo tra agenti e funzionari
Sbanda con il tir e si schianta sul guardrail: mezzo distrutto, ferito l'autista nel Casertano
Sbanda con il tir e si schianta sul guardrail: mezzo distrutto, ferito l'autista nel Casertano
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni