12 Dicembre 2019
12:37

Qualiano, minaccia di bruciare viva la ex moglie e la pedina per due anni

Due uomini, un 52enne pregiudicato di Qualiano (Napoli) e un 56enne del quartiere Poggioreale, sono stati arrestati in esecuzione di ordinanza cautelare per atti persecutori; il primo, per due anni, tormentava la ex moglie, minacciandola di bruciarla, l’altro aveva seguito e picchiato per strada la ex compagna.
A cura di Nico Falco

Due anni di inferno. Due anni in cui le era stato col fiato sul collo, pedinandola e minacciandola di darle fuoco. Lei se lo era trovati davanti di continuo ed era sempre più angosciante. L'ultima volta, l'ennesima in cui si era presentato sotto casa,  conosceva tutti i suoi spostamenti e tutti i dettagli della sua vita privata, prova che davvero la seguiva come un'ombra. Ma alla fine è arrivato l'arresto, in esecuzione di un provvedimento restrittivo emesso dal Tribunale di Bari: l'uomo, un pregiudicato di 52 anni di Qualiano, in provincia di Napoli, è stato sottoposto ai domiciliari dai carabinieri della stazione locale.

I militari, in seguito alla denuncia della vittima, hanno ricostruito diversi episodi di cui il 52enne si era reso responsabile. Da quando era terminata la loro relazione, circa due anni fa, non aveva mai smesso di molestare la ormai ex moglie e aveva cercato ripetutamente di avere contatti con lei, seguendola e arrivando a minacciare di bruciarla viva se non fosse tornata con lui. L'arresto è scattato al termine delle indagini, intensificate con l'entrata in vigore del "Codice Rosso", a tutela delle vittime della violenza di genere.

I militari hanno arrestato per motivi simili anche un 56enne di Poggioreale, anche lui destinatario di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Napoli. L'uomo, stando a quanto hanno ricostruito gli investigatori nel corso delle indagini in seguito alla denuncia della vittima, per diversi mesi aveva pedinato l'ex compagna in ogni suo spostamenti, fermandola per strada per minacciarla, insultarla e anche picchiarla; per lui si sono aperte le porte del carcere.

Aggredisce la ex moglie che scappa in un bar: aveva un divieto di avvicinamento alla donna
Aggredisce la ex moglie che scappa in un bar: aveva un divieto di avvicinamento alla donna
La storia di Alessandra:
La storia di Alessandra: "Ecco i video delle minacce del mio ex, ho registrato per salvarmi la vita"
831.239 di Simona Berterame
È morto Roberto Maroni, l’ex ministro Lega aveva 67 anni ed era malato da tempo
È morto Roberto Maroni, l’ex ministro Lega aveva 67 anni ed era malato da tempo
4.549 di Videonews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni