"Quarto ha bisogno di una guida forte senza colori politici". Così ha detto Rosa Capuozzo, sindaco di Quarto, annunciando in conferenza stampa il ritiro delle dimissioni, presentate 15 giorni prima. Il primo cittadino aveva rassegnato le dimissioni dopo l'espulsione dal Movimento 5 Stelle e il successivo sfaldarsi della giunta e del consiglio da lei guidati, seguiti all'inchiesta della Dda sulle presunte infiltrazioni criminali nel Comune.

Alla presenza dei cittadini e di alcuni sindaci di altri comuni tra cui Josi Gerardo Della Ragione, Capuozzo ha spiegato di voler avviare una  nuova politica basata sulla collaborazione con le realtà del territorio. Gli esponenti dell'amministrazione che hanno sostenuto Capuozzo dall'apertura dell'inchiesta di Henry John Woodock, hanno fondato ora il gruppo consiliare "Coraggio Quarto". Rosa Capuozzo è parte lesa nell'indagine che vede imputato l'ex consigliere Giovanni De Robbio per estorsione ai danni del sindaco nella vicenda riguardante la gestione dello stadio e per voto di scambio.