Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Rapina a mano armata intorno a mezzanotte a Quarto, provincia di Napoli. Il dipendente di un centro scommesse scelto come obiettivo dai malviventi è rimasto ferito, è stato soccorso dagli operatori sanitari del 118 ed è stato trasportato d'urgenza all'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. Stando a quanto ricostruito dai carabinieri, tre rapinatori, tutti con il volto coperto e la pistola in pugno, sono entrati all'interno della sala slot, hanno minacciato tutti i presenti con la pistola e hanno ordinato loro di sdraiarsi a terra. Sarebbero stati sparati sei colpi di arma da fuoco, alcuni dei quali avrebbero ferito, per l'appunto, uno dei dipendenti dell'esercizio commerciale.

Un ferito da colpi di arma da fuoco ricoverato in prognosi riservata

I rapinatori poi hanno aperto la cassaforte con l'incasso di giornata e sono scappati con il bottino. Sono in corso le indagini dei carabinieri per risalire all'identità dei tre malviventi, forse ripresi dalle telecamere di sicurezza installate all'interno del locale i cui video potrebbero rivelare dettagli utili alle indagini. Il dipendente ferito è tuttora ricoverato in gravi condizioni in ospedale e la sua prognosi resta ancora riservata. Secondo quanto riportano le cronache locali, il fatto sarebbe avvenuto precisamente alla sala slot Better-Time City di via Campana a Quarto. Stanno tutti bene, nonostante la paura, i clienti della sala slot.