foto di archivio
in foto: foto di archivio

Due criminali hanno fatto irruzione intorno alle 15.20 di oggi, 4 febbraio, nella filiale della Montepaschi di Siena che si trova all'interno del Cis di Nola, la piattaforma logistica internazionale situata in provincia di Napoli. Armati di un taglierino e col volto coperto da passamontagna, i due hanno minacciato i dipendenti della banca puntando loro l'arma alla gola e si sono fatti consegnare il denaro contenuto nelle casse. Subito dopo sono scappati a bordo di un'automobile. Il bottino non è stato ancora quantificato con precisione, ma secondo le prime stime i rapinatori sarebbero andati via con circa diecimila euro in contanti.

Sul posto sono arrivate le pattuglie della Polizia di Stato. Sono state chiuse le vie di accesso al Cis e sono stati predisposti posti di blocco e di controllo lungo le strade di scorrimento della zona, probabile via di fuga dei rapinatori. Sono in corso controlli anche all'interno della piattaforma, tra i viali e nei capannoni, nell'eventualità che i criminali si siano nascosti e che non siano riusciti ad allontanarsi prima dell'intervento delle forze dell'ordine.

Sono state acquisite le registrazioni delle telecamere di videosorveglianza della Montepaschi, sono in corso accertamenti sui video; al vaglio degli investigatori anche le immagini risalenti ai giorni scorsi, per verificare l'eventuale presenza di persone sospette nei pressi della filiale che potrebbero essere dei complici o gli stessi rapinatori durante gli appostamenti nella fase preparatoria della rapina.