Rapina vomero pizzeria

È accaduto nella notte tra venerdì e sabato nella zona collinare del Vomero, a Napoli. Il titolare di una pizzeria è stato preso a bottigliate da rapinatori che volevano sottrargli l'incasso di 1500 euro. C'erano ancora clienti che sostavano sul marciapiede di fronte al locale, ma uno dei malviventi si è avvicinato al banco della rosticceria e ha colpito alla testa il proprietario, mentre il suo complice ha tentato di intimidirlo con minacce.

I balordi, con disarmante nonchalance, sono riusciti a fare proprio il bottino della serata, ma grazie alla denuncia ai carabinieri della compagnia Vomero e alle immagini riprese da una telecamera di sicurezza posta all'interno del locale, in poche ore gli uomini dell'Arma sono riusciti a risalire ai nomi di alcuni sospettati. Complice l'abbigliamento indossato dai rapinatori. Due i sottoposti a fermo, si tratta di A. B, 45 anni, e S. V., 41 anni.