Rapina da incubo per una giovane in centro a Napoli. La 18enne, che si trovava da sola, è stata affiancata da un uomo che sotto la minaccia di un coltello e non esitando a picchiarla, l'ha rapinata sottraendogli il contenuto della borsetta: i documenti, poche decine di euro e altri effetti personali.

Dopo un breve inseguimento nei vicoli del centro storico i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato l'aggressore in via Ecce Homo, a due passi da via Santa Chiara. Si tratta di un 20enne senza fissa dimora proveniente dallo Sri Lanka che è stato trovato in possesso degli oggetti sottratti alla giovane. Il giovane aggressore è stato arrestato e trasferito nel carcere di Poggio Reale in attesa di giudizio. La 18enne è stata soccorsa e medicata in ospedale, venendo dimessa con una prognosi di 10 giorni.