Brutta disavventura per Daniele Bellini, noto dj partenopeo, famoso con il nome d'arte di "Decibel" tra gli appassionati di calcio e non e noto per essere lo speaker del Napoli, colui che con la sua voce anima le partite casalinghe degli azzurri allo stadio San Paolo, enfatizzando i nomi degli idoli dei napoletani al momento della lettura della formazione, dopo ogni goal e dopo ogni sostituzione. Questa notte, intorno all'1.30, l'auto di Bellini è stata affiancata da due rapinatori, in sella a uno scooter, mentre si trovava in via Posillipo, nell'omonimo quartiere collinare di Napoli e stava rincasando.

Stando a quanto si apprende, lo speaker del Napoli era in compagnia della moglie e dei loro figli minorenni: i malviventi, pistola in pugno, hanno costretto Bellini e la compagna a consegnargli due telefoni cellulari, le carte di credito che avevano con loro e un orologio di valore, oltre a circa 200 euro in contanti. Una volta arraffato il bottino, i rapinatori si sono dileguati, facendo perdere le proprie tracce: da quanto si apprende, Bellini non sarebbe stato riconosciuto dai criminali. Il noto speaker e dj ha sporto regolare denuncia alle forze dell'ordine: sulla rapina subita da Bellini indaga la Polizia di Stato, che ha raccolto le testimonianze delle vittime e sta cercando di risalire all'identità dei malviventi, nella speranza di assicurarli alla giustizia e di restituire il maltolto a "Decibel" Bellini e alla sua famiglia. Decisive, nelle indagini, potrebbero essere le immagini delle telecamere di videosorveglianza poste in strada, che potrebbero aver immortalato la rapina.