Dopo gli episodi di bullismo a scuola, dove le vittime sono i docenti – come, ad esempio, il caso del professore umiliato in classe da alcuni studenti a Lucca – un altro caso, questa volta una vera e propria violenza fisica, arriva da un istituto scolastico superiore di Avellino. Durante l'orario scolastico, nel cortile di un istituto nel centro della città irpina, un professore ha redarguito un alunno, un ragazzo di 17 anni, che stava scorrazzando con il suo motorino. In tutta risposta lo studente è sceso dal motociclo e ha colpito il docente in pieno volto con un pugno.

Mentre il 17enne è entrato in classe come se non fosse accaduto nulla, il professore è stato soccorso da alcuni colleghi e trasportato all'ospedale Moscati, dove il personale medico gli ha diagnosticato la frattura del setto nasale. Non è ancora stato reso noto se il docente procederà a denunciare l'accaduto alle forze dell'ordine: l'istituto ha però annunciato che, nei confronti dello studente, saranno adottati seri provvedimenti disciplinari.