Dopo l'inchiesta di Fanpage.it su rifiuti e corruzione primo terremoto all'interno della Regione Campania: il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca silura il consigliere delegato di Sma Campania Lorenzo Di Domenico.

Lo mette nero su bianco una nota di Palazzo Santa Lucia resa nota poco fa firmata dal vicepresidente con delega all'Ambiente Fulvio Bonavitacola: «In coerenza con la linea di assoluto rigore con cui la Regione Campania attua le proprie azioni nella gestione del ciclo dei rifiuti, alla base anche del Protocollo di legalità con l’Anac, domani alle 12 presso la sede della Regione in via Santa Lucia, si terrà l’assemblea del socio unico della società Sma Campania per la revoca e sostituzione del consigliere delegato». Di Domenico, indagato dalla Procura di Napoli e ritenuto vicino a Luciano Passariello, il consigliere regionale di Fratelli d'Italia pure coinvolto nell'inchiesta, in una lunga nota diffusa nel pomeriggio aveva tentato di chiarire la sua posizione accusando il giornale napoletano di aver "montato ad arte" le immagini.

Invia la tua segnalazione
al team Backstair