Rissa in strada tra extracomunitari a Monteforte Irpino, nella provincia avellinese. Quattro le persone coinvolte: si tratta di uomini, tutti tra i venti ed i quarant'anni e di cittadinanza nigeriana e domiciliati tra Mercogliano e Monteforte Irpino. Sono stati tutti denunciati, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Avellino e ritenuti responsabili del reato di rissa. I carabinieri sono ora al lavoro per capire quali siano state le motivazioni che hanno portato allo scoppio della rissa che, se non è degenerata, è stato dovuto solo all'intervento dei militari dell'arma, intervenuti sul posto dopo una segnalazione al 112 da parte di alcuni residenti.

La vicenda è accaduta in località Capocastello di Mercogliano, nella tarda serata di ieri, mercoledì 19 febbraio: i quattro, per motivi ancora da chiarire, hanno iniziato a discutere animatamente, quando improvvisamente sono passati dalle parole ai fatti, facendo scoppiare una vera e propria rissa, tanto che i residenti in zona hanno avvertito subito il 112 di intervenire. Giunte sul posto, le pattuglie di carabinieri hanno diviso i quattro, mettendo fine alla rissa: uno dei partecipanti si era anche ferito, colpendo con una gomitata al finestrino un'automobile parcheggiata in strada. Per lui si sono rese necessarie le cure mediche da parte del personale medico del 118 intervenuto sul posto, ma l'uomo se la caverà con pochi giorni di prognosi e non è stato necessario neppure portarlo in ospedale per ulteriori accertamenti. Per tutti e quattro è scattata la denuncia per rissa e dovranno risponderne ora davanti all'autorità giudiziaria.