281 CONDIVISIONI
Covid 19

Ruba frammenti di vasi antichi dagli scavi di Pompei chiusi per l’emergenza coronavirus

Ruba frammenti di vasi antichi nel Parco Archeologico di Pompei, chiuso per l’emergenza coronavirus, dopo aver forzato le recinzioni. Arrestato un 25enne del posto, già noto alle forze dell’ordine: deve rispondere di furto aggravato. L’uomo è stato incastrato dalle telecamere di videosorveglianza.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Giuseppe Cozzolino
281 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Neanche il coronavirus ferma i vandalismi o i furti: un 25enne è stato arrestato ieri dopo aver rubato alcuni frammenti di vasi antichi all'interno del Parco Archeologico di Pompei, attualmente chiuso per l'emergenza coronavirus. L'uomo ha forzato la recinzione riuscendo ad entrare così nell'area degli scavi, e prendere così alcuni frammenti di antichi vasi di epoca romana, per poi riuscire a fuggire. Ma la sua fuga è durata poco.

Il personale di sorveglianza è riuscito ad allertare i carabinieri della locale stazione di Pompei che, attraverso le immagini degli impianti di videosorveglianza sono riusciti a risalire all'identità dell'uomo: si trattava di M.J., un venticinquenne del posto, già noto alle forze dell'ordine per reati specifici. Dalle ricostruzioni effettuate dai militari dell'Arma, l'uomo subito dopo aver forzato la recinzione e rubato i frammenti dei vasi antichi, era tornato nella sua abitazione come se nulla fosse: e proprio là lo hanno trovato i carabinieri di Pompei, assieme ai reperti archeologici poco prima trafugati dal Parco Archeologico. Il venticinquenne è stato così arrestato: per lui l'accusa è di furto aggravato. I frammenti degli antichi vasi di epoca romana sono stati restituiti alla direzione del parco archeologico, mentre il venticinquenne pompeiano è stato sottoposto al regime cautelare dei domiciliari, in attesa di giudizio: rischia in caso di condanna per furto aggravato una pena pari alla reclusione da due a sei anni ed una multa da 927 a 1.500 euro, come previsto dagli articoli 624 e 625 del codice penale, che disciplinano le pene per il furto aggravato.

281 CONDIVISIONI
32798 contenuti su questa storia
Bollettino Covid, in Italia 1.103 nuovi casi e 39 morti nella settimana 22-28 febbraio 2024: i dati
Bollettino Covid, in Italia 1.103 nuovi casi e 39 morti nella settimana 22-28 febbraio 2024: i dati
Bollettino Covid, in Italia 1.607 nuovi casi e 52 morti nella settimana 15-21 febbraio 2024: i dati
Bollettino Covid, in Italia 1.607 nuovi casi e 52 morti nella settimana 15-21 febbraio 2024: i dati
Miocardite e trombosi: i rischi reali del vaccino Covid in uno studio su 99 milioni di vaccinati
Miocardite e trombosi: i rischi reali del vaccino Covid in uno studio su 99 milioni di vaccinati
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views