Sal Da Vinci e Fatima Trotta, due personaggi molto amati dai napoletani, e non solo, presto insieme a teatro. Il cantautore e la presentatrice – nota al grande pubblico per la conduzione di Made in Sud, su Rai Due – andranno in scena, nel periodo natalizio e oltre, nello spettacolo teatrale "La fabbrica dei sogni". La piece, in due atti, è stata scritta proprio da Sal Da Vinci insieme a Ciro Villano (creatore e protagonista, insieme a Ciro Ceruti, di una sit-com che, negli anni Duemila, è diventata a suo modo un vero e proprio cult a Napoli: Fuori Corso). Si comincia, dal 20 dicembre al 19 gennaio, al teatro Augusteo di Napoli. Lo spettacolo toccherà, come ultima data, anche il teatro Cilea: nel mezzo, anche qualche teatro della provincia partenopea.

"La magia del teatro, la potenza dei sogni, l’imprevedibilità della follia, la fragilità dell’uomo, la profondità di un corpo, la passione di un brano, l’energia che ci attraversa e ci unisce, questo è La fabbrica dei sogni" ha scritto su Instagram Fatima Trotta, pubblicando a corredo la locandina dello spettacolo teatrale.

La trama de "La fabbrica dei sogni"

In un vecchio manicomio abbandonato, prossimo all'abbattimento, vivono un cantautore dimenticato da tutti, la sua psichiatra segretamente attratta da lui e un gruppo di artisti che vive ai margini della società. Il cantautore, che nel manicomio è cresciuto, e con lui la sua arte, non vuole lasciarlo e rassegnarsi alla demolizione: insieme alla psichiatra, coinvolge anche un agente della Polizia Municipale, incaricato di sgomberarli, nel progetto di trasformare il vecchio manicomio in un teatro in cui potersi finalmente esibire.