Dramma a Salerno, nel quartiere di Mercatello, dove un uomo di 70 anni ha perso la vita dopo essere precipitato dal quarto piano della sua abitazione. Allertato immediatamente, il 118 ha inviato sul posto un'ambulanza i cui operatori sanitari però non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo. Sul luogo si sono precipitati poi anche il medico legale e la polizia che ha avviato un'indagine per ricostruire l'accaduto.

Ipotesi suicidio, sarebbe il secondo in 10 giorni a Salerno

Secondo le prime informazioni filtrate, l'uomo si sarebbe suicidato. Questa l'ipotesi principale ad oggi percorsa dagli inquirenti che non escludono comunque altre piste. Se confermato, quello del 70enne sarebbe il secondo suicidio in appena 10 giorni nel capoluogo di provincia campano. Il 19 marzo scorso, infatti, una donna di 52 anni si era tolta la vita lanciandosi dalla finestra della sua abitazione, anch'essa situata al quarto piano, in via Lucio Petrone. La giovane donna era madre di due figli. Secondo quanto dichiarato da alcuni abitanti del posto che la conoscevano, la donna avrebbe sofferto da tempo di una leggera forma di depressione poi acutizzatasi a causa della quarantena imposta dalle autorità per via dell'emergenza Coronavirus. La pressione psicologica, che la quarantena impone, sarebbe stata eccessiva per lei.