485 CONDIVISIONI
18 Marzo 2019
8:00

Salerno, arrestati i mercanti di uomini: riducevano i migranti in schiavitù

Colpita un’organizzazione criminale “finalizzata al favoreggiamento e sfruttamento dell’immigrazione clandestina, riduzione in schiavitù, tratta di persone e altro, con l’aggravante del reato transnazionale”. Ancora non sono noti i particolari dell’operazione che ha coinvolto la provincia di Salerno ma anche altre zone d’Italia.
A cura di Valerio Renzi
485 CONDIVISIONI
[Immagine di repertorio]
[Immagine di repertorio]

Non sono ancora molti i particolari sulla maxi operazione scattata quest'oggi all'alba a Salerno e in diversi comuni della provincia, ma anche in altre regioni italiani. Il blitz, coordinato dai carabinieri del Comando Provinciale di Salerno, sta dando esecuzione a diverse ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di altrettanti soggetti ritenuti facenti parte della stessa organizzazione criminale dedita al traffico di esseri umani e alla riduzione in schiavitù. I mandati di arresto sono stati emessi dal gip del Tribunale di Salerno su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia.

Tutti gli indagati sono a vario titolo accusati di associazione a delinquere "finalizzata al favoreggiamento e sfruttamento dell’immigrazione clandestina, riduzione in schiavitù, tratta di persone e altro, con l’aggravante del reato transnazionale". Ulteriori informazioni saranno rese note nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle  10.30 presso la Procura della Repubblica di Salerno.

485 CONDIVISIONI
Traffico di migranti tra Sicilia e Tunisia, arrestati in 18: “Se ci sono problemi buttateli in mare”
Traffico di migranti tra Sicilia e Tunisia, arrestati in 18: “Se ci sono problemi buttateli in mare”
8 di Videonews
Pizzaiolo rapina supermercato a Salerno, arrestato: riconosciuto dai tatuaggi sulle mani
Pizzaiolo rapina supermercato a Salerno, arrestato: riconosciuto dai tatuaggi sulle mani
Scappano all'alt, arrestati dopo 10 km di folle inseguimento a San Giorgio a Cremano
Scappano all'alt, arrestati dopo 10 km di folle inseguimento a San Giorgio a Cremano
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni