Aveva nascosto cento dosi di cocaina purissima in un'intercapedine recuperata sul tettuccio della macchina, sperando così di non essere scoperto e passare inosservato. E invece la droga è stata recuperata, sequestrata e lui arrestato. A essere accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, un ragazzo di 25 anni fermato nella zona di via Lamia, a Pagani, quartiere noto per essere una delle piazze di spaccio più attive di Salerno. Il giovane è stato fermato dai carabinieri durante un normale controllo mentre stava viaggiando a bordo della sua vettura nei pressi di via Trieste. I militari, vedendo che il ragazzo era molto nervoso, hanno capito che c'era qualcosa che non andava e hanno deciso di esaminare più a fondo la vettura che, apparentemente, non mostrava nulla di strano.

25enne arrestato a Lamia, in macchina 100 dosi di cocaina

I carabinieri della tenenza di via Alcide De Gasperi hanno perquisito la macchina del 25enne e dopo poco tempo hanno trovato la droga. Cento dosi di cocaina purissima, confezionata in buste di cellophane e pronta per essere venduta agli acquirenti. Il ragazzo aveva con sé anche 3mila euro in contanti, ritenuti provento dell'attività di spaccio: sia il denaro sia la droga sono stati sequestrati dai militari. Per non far trovare la cocaina, il giovane aveva ricavato un'intercapedine nel tettuccio della macchina, risultata poi inutile come nascondiglio a un controllo più approfondito. Il 25enne, già noto alle forze dell'ordine, è stato portato in caserma e arrestato: dovrà rispondere dell'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Non è un arresto isolato quello che i carabinieri di Alcide De Gasperi hanno fatto ieri sera: sono molte infatti le persone che vengono trovate in possesso di droga a Lamia, una delle piazze principali di Salerno.