Nel weekend ormai trascorso ha preso il via il campionato di calcio di Serie A 2019-2020. E, nonostante il primo fischio d'inizio, in tanti ancora non hanno digerito l'arrivo di Maurizio Sarri sulla panchina della Juventus: i tifosi del Napoli lo hanno visto come un tradimento da parte del tecnico toscano, ma napoletano di nascita. E allora, ecco che la pagina Facebook "Sarrismo – Gioia e rivoluzione" – un movimento nato proprio per esaltare il gioco e la filosofia dell'allenatore, durante i tre anni a Napoli, ma anche durante l'avventura inglese di Sarri – ha deciso di lanciare un nuovo progetto. Dopo il comunicato del "ministro della propaganda" Sandro Ruotolo dello scorso 16 giugno, all'annuncio del passaggio di Maurizio Sarri alla Juve, nel quale annunciava le dimissioni, si pensava che la pagina fosse destinata a chiudere. E invece, su Facebook, ecco che è apparso un post, con l'annuncio del cambio di rotta e di un nuovo progetto: "Bellavista social club", nome che richiama l'opera di Luciano De Crescenzo, recentemente scomparso, nonché i "Buena vista social club".

"Così, vi presentiamo Bellavista Social Club: un racconto di calcio e di costume, da Napoli con una finestra sul mondo. Sarà una narrazione collettiva, di respiro più ampio, alla quale contribuiranno anche altri amici (famosi e non, li scoprirete strada facendo) che con noi hanno condiviso un pezzo di percorso e che vivono le loro passioni con il nostro stesso spirito di sempre" si legge su Facebook.