Un uomo di 35 anni, Francesco Chiappardi, è morto in un incidente stradale avvenuto nella serata di ieri, 26 settembre, a Sassano, comune della provincia di Salerno. La vittima ha perso il controllo della motocicletta, forse per evitare un animale che gli ha tagliato la strada, e si è schiantata al suolo nei pressi del Cimitero Comunale. Inutili i tentativi di soccorso, il 35enne deceduto sul colpo. Chiappardi, originario di Padula ma residente a Sassano, in località San Rocco, lascia una moglie e una figlia di due anni.

Restano al momento da accertare le cause per cui il giovane ha perso il controllo del mezzo ed è caduto, ma secondo i primi rilievi nell'incidente non sarebbero coinvolti altri mezzi. Sul posto, oltre al personale del 118, che ha cercato di rianimare la vittima, sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri della Compagnia di Sala Consilina e quelli della stazione locale, ai quali sono affidate le indagini. Nella zona non ci sarebbero telecamere di sorveglianza. Nello schianto il giovane è finito contro l'asfalto, mentre la motocicletta è stata ritrovata in un terreno ai lati della strada, in località Santa Maria.

Sul luogo dell'incidente è intervenuto il magistrato di turno della Procura della Repubblica di Lagonegro, che ha disposto il trasferimento della salma all'ospedale Luigi Curto di Polla, a disposizione dell'autorità giudiziaria. Non si esclude, al momento, che l'uomo abbia perso il controllo della motocicletta per via di un animale che potrebbe avergli tagliato la strada; nel tentativo di evitarlo Chiappardi potrebbe avere effettuato una manovra improvvisa e azzardata, finendo col cadere rovinosamente a terra.