73 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Succede solo a Napoli

Scene di inciviltà a Napoli, uno scooter buttato tra i bidoni della differenziata

Uno scooter compreso di targa è stato buttato tra i cassonetti della raccolta differenziata nel quartiere orientale di San Giovanni a Teduccio, a Napoli. Atto di goliardia o ennesimo episodio di inciviltà? Al momento nessuna delle ipotesi è esclusa. La foto, diffusa via Instagram, ha fatto immediatamente il giro della Rete.
A cura di Giuseppe Cozzolino
73 CONDIVISIONI
Lo scooter tra i rifiuti nel quartiere di San Giovanni a Teduccio.Lo scooter tra i rifiuti nel quartiere di San Giovanni a Teduccio.
Lo scooter tra i rifiuti nel quartiere di San Giovanni a Teduccio.
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Uno scooter tra i bidoni della raccolta differenziata: uno scherzo di cattivo gusto o un ennesimo atto di inciviltà? La foto ha fatto il giro del mondo, ed arriva da San Giovanni a Teduccio, nella periferia orientale di Napoli. L'immagine è stata pubblicata inizialmente su Instagram, ma si è poi diffusa in un battibaleno attraverso tutti i social network, diventando subito virale. Si vede infatti uno scooter, compreso di targa, incastrato nella parte più alta di due cassonetti della raccolta differenziata (quello di plastica/metalli e carta/cartoncini). Ma la posizione in cui si trova il mezzo lascia pensare che sia stato "adagiato" e non buttato come un qualunque rifiuto.

Anche la presenza della targa, che ne permette la facile identificazione, lascia pensare ad un gesto volontariamente "goliardico". Ma non è escluso che si tratti invece di un dispetto, magari verso chi avesse parcheggiato in una zona "vietata" o comunque d'intralcio, che abbia voluto così replicare in maniera energica al proprietario del motorino. Quel che è certo, però, è che si tratta di un'ennesima immagine distorta di Napoli che sta facendo il giro del mondo, causando anche sfottò ed insulti. Tantissimi infatti i commenti negativi che sono apparsi un po' ovunque in Rete, molti dei quali denigratori nei confronti di Napoli e dei napoletani. Al momento non è dato sapere il senso della foto quale possa essere: ma quel che è certo è che non ha contribuito a rendere onore all'immagine di Napoli.

73 CONDIVISIONI
47 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views