Si preannuncia una settimana nera, quella prossima, per il trasporto pubblico: molte sigle sindacali hanno indetto uno sciopero dei mezzi dal 9 al 16 dicembre. A Napoli, l'agitazione è prevista per martedì 10 dicembre: le sigle sindacali Usb, Orsa e Faisa Confail hanno indetto uno sciopero di 24 ore che riguarderà i mezzi dell'Anm, l'azienda che gestisce il trasporto pubblico nel capoluogo campano. Questo vuol dire che ad essere interessati dallo sciopero potrebbero essere i treni della Linea 1 della metropolitana, gli autobus che si muovono sul territorio cittadino e le funicolari.

Sciopero trasporti, le fasce di garanzia

L'Anm ha comunicato le fasce di garanzia, gli orari in cui il servizio, nonostante lo sciopero, sarà regolare:

Autobus: il servizio è garantito dalle ore 5.30 alle ore 8.30 e dalle ore 17 alle ore 20. Le partenze verranno effettuate mezz'ora prima dell'inizio dello sciopero e mezz'ora dopo la fine dell'agitazione.

Linea 1 metropolitana: la prima corsa da Piscinola verrà effettuata alle ore 6.40 e da Garibaldi alle ore 7.20, mentre l'ultimo treno da Piscinola partirà alle 9.14 e da Garibaldi alle 9.18. Durante la fascia pomeridiana il servizio riprende da Piscinola alle ore 17.11 e da Garibaldi alle 17.51, mentre l'ultima partenza è prevista per le 19.44 e le 19.48 rispettivamente da Piscinola e Garibaldi.

Funicolari: l'ultima corsa garantita per le 4 funicolari cittadine (Centrale, Chiaia, Montesanto e Mergellina) è alle ore 9.20. La fascia pomeridiana di garanzia, invece, riprende con la prima corsa delle ore 17, mentre l'ultima corsa è prevista alle 19.50.

Settimana nera per i trasporti: scioperi in tutta Italia dal 9 al 16 dicembre

Come detto, l'intera settimana, in tutta Italia, potrebbero crearsi disagi per gli utenti del trasporto pubblico. Si comincia il 9 dicembre con Bologna, Roma, Latina e Frosinone. Sempre il 9, e anche il 10, ad incrociare le braccia saranno i dipendenti della società aerea del gruppo Gavio, che sciopereranno a livello nazionale per 48 ore. Ancora il 10 dicembre, come detto, sarà la volta del trasporto pubblico a Napoli. Ancora, il 13 dicembre sciopero del trasporto pubblico a Torino e in altre città del Piemonte e sciopero delle società aeree, tra cui anche Alitalia. Il 14, invece, si ferma il trasporto pubblico locale a Bari e Taranto, mentre il 15 tocca a Genova e al trasporto ferroviario nazionale, anche Trenitalia. La lunga settimana di scioperi si conclude il 16 dicembre con lo stop al trasporto pubblico a Verona e nella Regione Molise.