La miglior decisione possibile. Questo il commento di Luigi De Magistris sulla chiusura delle scuole decisa ventiquattro ore per un'allerta meteo che però, alla fine, si è rivelata non esserci, causando anche la facile ironia in rete. Il sindaco di Napoli è intervenuto a Mattina 9, su Canale 9-7 Gold, difendendo così la decisione della sua amministrazione.

"Sull'allerta meteo il Comune ha preso la migliore decisione possibile", ha spiegato De Magistris, "meglio un eccesso di prudenza per salvaguardare la salute dei più piccoli che essere superficiali, sapendo che in questo mondo di certo non c'è nulla. L'ultima volta c'è stata una vittima e ci sono stati cinque feriti. Le polemiche ci saranno sempre, qualsiasi sia la decisione. Bisogna considerare che l'allerta meteo", ha proseguito De Magistris, "è una previsione che viene fornita non dal Comune di Napoli ma dalla Protezione civile nazionale e da quelle regionali che consegnano un bollettino e affidano al territorio le scelte da prendere".

Intanto, anche per domani la Protezione Civile regionale ha emanato una nuova allerta meteo, questa volta di colore giallo, valevole a partire dalle ore 17 di oggi, martedì 20 novembre, salvo variazioni, fino alle ore 5 di mercoledì 21 novembre. Sono previsti, infatti, piogge anche a carattere di rovesci temporaleschi violenti e forte raffiche di vento.