[Immagine di repertorio]
in foto: [Immagine di repertorio]

Colti in flagrante dai carabinieri durante un furto, due ladri hanno rischiato la pelle questa notte, cadendo da un tetto durante la fuga. La vicenda arriva da Secondigliano, quartiere della periferia settentrionale di Napoli: in un supermercato in via De Pinedo è scattato l'allarme dopo che i due uomini, un 56enne e un 48enne già noti alle forze dell'ordine, hanno tentato di introdursi all'interno per mettere a segno un furto. Sul posto, allertati dall'allarme, sono arrivati i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli, che hanno notato i due uomini sul tetto dell'attività commerciale: sentendosi braccati, i due malviventi hanno tentato la fuga, ma sono scivolati e sono caduti rovinosamente dal tetto.

I carabinieri li hanno immediatamente soccorsi e, con l'ausilio dei sanitari del 118, i due ladri sono stati trasportati in ospedale: uno di loro, il 56enne, ha riportato ferite giudicate guaribili in 10 giorni, mentre sono più gravi le ferite del 48enne, che viene tenuto sotto osservazione, ma non è ad ogni modo in pericolo di vita. I militari dell'Arma hanno trovato i malviventi in possesso di due torce, che sono state sequestrate, mentre entrambi sono stati denunciati per furto alla competente Autorità Giudiziaria.