Aveva fatto perdere le sue tracce ormai 7 mesi fa, peccato per che su di lui pendesse un ordine di carcerazione: un uomo di 53 anni è stato così arrestato dai carabinieri. Si tratta di un uomo già noto alle forze dell'ordine – A.G. le sue iniziali – sul quale pendeva un mandato di cattura emesso dal Tribunale di Napoli, per spaccio ed evasione: il 53enne, però, si era reso irreperibile dall'ottobre del 2019. I carabinieri della Sezione Operativa di Giugliano in Campania, impegnati in servizi di controllo, lo hanno riconosciuto su corso Secondigliano, nell'omonimo quartiere della periferia settentrionale di Napoli, mentre il 53enne saliva su un autobus: i militari dell'Arma sono saliti a loro volta sul mezzo, lo hanno bloccato ed arrestato; il 53enne è stato così portato in carcere, dove dovrà scontare 6 mesi di reclusione.

A San Sebastiano al Vesuvio, nella provincia di Napoli, invece, i carabinieri hanno arrestato un uomo per tentato furto: si tratta di C.S., 34 anni, già noto alle forze dell'ordine, residente nel quartiere Ponticelli, periferia orientale di Napoli. I carabinieri della stazione di San Sebastiano lo hanno individuato in via delle Acacie mentre tentava di forzare le portiera di un'automobile in sosta con attrezzi da scasso. Alla vista dei militari dell'Arma, il 34enne ha tentato la fuga, ma è stato bloccato e arrestato dopo una breve colluttazione; è stato portato nelle camere di sicurezza, dove è in attesa di essere giudicato.