L'incendio scoppiato nei boschi del Terminio a Serino.
in foto: L’incendio scoppiato nei boschi del Terminio a Serino.

Un vasto incendio è scoppiato ieri sera nei boschi del monte Terminio, alle spalle del comune di Serino, nell'Avellinese. Le fiamme sono diventate subito consistenti: sul posto sono dovute intervenire tre squadre dei vigili del fuoco di Avellino, con cinque automezzi per domare le lingue di fuoco che hanno in breve tempo avvolto vasti ettari di vegetazione. Ignote, al momento, le cause dell'incendio: dopo le operazioni di spegnimento, i vigili del fuoco hanno iniziato in tarda notte anche la bonifica dell'ara ed i rilievi del caso.

Anche gli agenti della polizia municipale di Serino sul posto per coordinare le indagini del caso. Al momento nessuna pista viene esclusa dalle forze dell'ordine, sebbene l'ipotesi più accreditata al momento è quella del dolo. Gli agenti della municipale, assieme ai vigili del fuoco impegnati per diverse ore nel domare le fiamme hanno eseguito tutti i rilievi del caso nell'area interessata: l'incendio si è sviluppato in prima serata e alle 21 aveva già raggiunto una notevole consistenza. Le fiamme, ben visibili anche dalla città di Serino, non hanno comunque interessato le abitazioni, molto più a valle, ma hanno distrutto una vasta porzione del bosco del monte degli appennini campani (propriamente detti Picentini) che sovrasta gran parte della provincia di Avellino con i suoi 1.806 metri di altitudine, secondo solo al vicino Cervialto (1.809) ed entrambi ben visibili anche dal capoluogo irpino e dai comuni limitrofi.