Una grande sinergia tra soccorritori e forze dell'ordine ha permesso a una turista, andata in travaglio, di partorire in tutta sicurezza. La donna, in stato avanzato di gravidanza, si trovava in vacanza sull'isola di Ischia, nel Golfo di Napoli, quando è cominciato il travaglio. Il 118 si è subito mobilitato e la Sala Operativa ha allertato al Guardia Costiera di Castellammare di Stabia affinché predisponesse, al porto della cittadina della provincia di Napoli, la zona di atterraggio per l'eliambulanza. La Capitaneria di Porto, con l'ausilio dei vigili del fuoco, si è accertata che tutte le operazioni di atterraggio, trasbordo dall'ambulanza e decollo, avvenissero in piena sicurezza. La donna è stato poi presa in carico da un'ambulanza e trasportata all'ospedale San Leonardo di Castellammare.

"L’operazione ha dimostrato l’importanza di applicare senza ritardo e in sicurezza tutte le procedure previste per un caso del genere. Anche per questo motivo è nostra premura fare in modo che l’elisuperfice presente nel porto sia sempre libera e praticabile immediatamente, per fronteggiare eventuali emergenze non programmabli, sanzionando anche con la rimozione forzata le autovetture che occupano abusivamente gli spazi portuali necessari per le procedure di emergenza" ha affermato il capitano di fregata Ivan Savarese, comandante della Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia.