Il cane lupo Frisbee della Polizia Ferroviaria di Napoli
in foto: Il cane lupo Frisbee della Polizia Ferroviaria di Napoli

Le stazioni italiane, con l'approssimarsi delle vacanze natalizie, diventano sempre più affollate: per questo motivo, la Polizia Ferroviaria ha deciso di far partire l'operazione "Stazioni Sicure" che, alla Stazione Centrale di Napoli, ha già dato i suoi frutti. Insieme ai militari dell'Esercito Italiane, impegnati nell'operazione "Strade Sicure", gli agenti della Polfer sono stati in grado di fermate una spacciatrice e un ladro. La pusher, una studentessa originaria di Caserta, è stata fermata grazie all'ausilio del cane lupo Frisbee, che ha fiutato della sostanza stupefacente nello zaino della ragazza: quando i poliziotti l'hanno controllato, hanno scoperto 44 grammi di hashish e 25 millilitri di metadone. La 22enne è stata denunciata in stato di libertà.

Nel corso delle operazioni, gli agenti della Polfer hanno individuato e fermato anche un ladro, un ragazzo algerino di 20 anni, che ha cercato di rubare un giubbotto da uno dei negozi dello scalo ferroviario, rimuovendo il dispositivo anti-taccheggio e indossandolo sotto la giacca. I poliziotti però hanno notato il furto e arrestato il 20enne, che è stato condannato a 6 mesi di reclusione e al pagamento di una multa di  300 euro.