Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Tornano le sparatorie nel cuore di Napoli: nella notte, intorno alle 4, colpi di pistola sono stati esplosi in via Fonseca, quartiere San Carlo all'Arena, ma di fatto al limitare del Rione Sanità. Stando a quanto si apprende, otto colpi di pistola sono stati esplosi contro un appartamento al primo piano di un edificio, occupato da un uomo già noto alle forze dell'ordine. Sul posto sono arrivati gli agenti della Polizia di Stato e i colleghi della Scientifica, che hanno rinvenuto 8 bossoli calibro 9×21. L'occupante dell'appartamento ha riferito agli inquirenti di aver udito gli spari, ma di non aver visto nulla. Allarmati anche alcuni residenti, che hanno sentito distintamente i colpi di pistola in piena notte.

Nel mese di luglio, il Rione Sanità è stato protagonista di una escalation di violenza, con quattro stese in pochi giorni. L'ultima, in ordine di tempo, a fine luglio in vico Miracoli: ignoti hanno esploso colpi di pistola in aria, tecnica utilizzata di frequente dalla camorra, senza un obiettivo preciso, a scopo intimidatorio. Le forze dell'ordine intervenute sul posto ritrovarono tre bossoli di un'arma semiautomatica. Qualche notte prima, un'altra stesa era andata in scena in via Arena alla Sanità e in via Antonio Villari e, ancora prima, in piazza San Vincenzo, proprio nel cuore del Rione Sanità.