Un inseguimento da film, durato 10 chilometri, tra malviventi e forze dell'ordine, quello andato in scena tra Piazzola di Nola e Poggiomarino, nella provincia di Napoli, che si è concluso con l'arresto di uno dei ladri. I carabinieri della Sezione Radiomobile della compagnia di Nola, impegnati in operazioni di controllo del territorio, mentre percorrevano le strade di Piazzola di Nola sono stati fermati da un commerciante del luogo, che ha chiesto aiuto ai militari dal momento che alcuni malviventi stavano cercando di rubare la sua automobile.

Arrivati sul posto, i carabinieri hanno cercato di fermare i ladri che, alla vista dei militari dell'Arma, hanno abbandonato il loro intento criminale e si sono dati alla fuga a bordo di un'altra automobile: è scaturito così un pericoloso inseguimento, durato come detto 10 chilometri, in cui malviventi e carabinieri hanno percorso alcuni tratti contromano, sulla Strada Statale 268. La fuga dei ladri è terminata a Poggiomarino, dove hanno abbandonato l'automobile e hanno proseguito la fuga a piedi. I militari sono riusciti a bloccare un 40enne, residente a Cercola e già noto alle forze dell'ordine, arrestato per tentato furto aggravato in concorso e resistenza a pubblico ufficiale: l'uomo è stato portato nel carcere napoletano di Poggioreale in attesa di essere giudicato. Nell'auto dei ladri sono stati rinvenuti alcuni attrezzi da scasso e 2 berretti con visiera: i carabinieri sono sulle tracce dei complici, che sono riusciti a dileguarsi.