Ieri sera ha preso il via la 70esima edizione del Festival di Sanremo: star indiscussa della prima serata – e sarà protagonista anche delle altre – è stato senza dubbio Tiziano Ferro, anche se non sono mancate le polemiche su presunte "stecche" durante l'esecuzione di "Almeno tu nell'universo". Questa sera, tra gli ospiti, ci sarà invece il grande cantautore napoletano Massimo Ranieri, che sul palco dell'Ariston si esibirà proprio con Tiziano Ferro in uno dei suoi più grandi successi, "Perdere l'amore". Proprio i due cantanti sono accomunati da una curiosità, una fake news che, qualche tempo fa, girava sul loro conto, ovviamente priva di ogni fondamento. Forse per i tratti somatici e la conformazione del viso, una sorta di leggenda metropolitana era nata e riguardava proprio i due artisti: Tiziano Ferro è il figlio di Massimo Ranieri. Ovviamente, come detto, niente di tutto ciò è vero: il padre di Tiziano Ferro si chiama Sergio e, come il cantante, è nato a Latina. Massimo Ranieri, invece, ha una figlia, Cristina.

Analogamente, anche Massimo Ranieri sa bene cosa vuol dire essere vittima di una fake news come questa. Anche sulle origini del cantante napoletano era sorta una leggenda metropolitana: si era ipotizzato fosse il figlio addirittura del grande commediografo e attore napoletano Eduardo De Filippo. Entrambi, infatti, hanno dei lineamenti molto particolari, con gli zigomi alti, le guance scavate e la mascella squadrata: naturalmente, anche in questo caso, la notizia si è rivelata essere priva di fondamento, dal momento che i trascorsi di entrambi gli artisti sono molto conosciuti.