immagine di repertorio
in foto: immagine di repertorio

Traffico in tilt, a mezzogiorno di oggi, 10 dicembre, sull'autostrada Napoli-Salerno, tra l'allacciamento dell'A1 Roma-Napoli e lo svincolo San Giovanni a Teduccio – Zona industriale, a causa di un incendio su un veicolo che stava procedendo in direzione Napoli. A prendere fuoco, all'improvviso, un'automobile. È successo intorno alle 11.40, per consentire i soccorsi è stato necessario chiudere un tratto della strada; non si registrano feriti ma l'incidente ha causato forti rallentamenti; a mezzogiorno il traffico era completamente paralizzato.

Pochi minuti dopo c'è stato un altro incendio sulla A1 Roma-Napoli, per un veicolo in fiamme alle 11.48 tra l'allacciamento A1 Sud/Diramazione Capodichino e l'allacciamento A3 Napoli-Salerno. Anche in questo caso l'incidente ha causato forti rallentamenti.

In mattinata, sempre sulla A3 Napoli-Salerno, alle 10.15 c'era stato un incidente all'altezza della rampa che porta verso piazza Garibaldi. Due automobili, per cause da accertare, si sono scontrate mentre procedevano in direzione Napoli; nell'impatto non ci sarebbero stati feriti, malgrado una delle due vetture coinvolte avrebbe riportato seri danni. Stando a una prima ricostruzione, l'incidente sarebbe avvenuto durante una manovra di sorpasso, una delle due, dopo aver sbandato verso sinistra, è finita contro lo spartitraffico che delimita le due corsie.

Sul posto sono intervenuti i soccorsi, per controllare le condizioni dei passeggeri delle due automobili, e i mezzi di Autostrade per la rimozione delle vetture dalla carreggiata; intervenute anche le forze dell'ordine per gli accertamenti del caso e per i rilievi volti a ricostruire la dinamica dell'incidente.