Una vera e propria tragedia ha sconvolti, nella serata di ieri, Cardito, cittadina della provincia di Napoli: in una scuola di danza del posto, una bambina di soli 5 anni si è sentita male durante una lezione ed è purtroppo deceduta. Sul posto sono prontamente arrivati i sanitari del 118, anche se purtroppo la corsa disperata all'ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore si è rivelata inutile: quando la bambina è arrivata nel nosocomio della provincia di Napoli, per lei non c'era più nulla da fare. Sono in corso accertamenti per capire cosa sia effettivamente accaduto alla piccola: con ogni probabilità, il magistrato di turno disporrà gli esami autoptici, che dovrebbero chiarire le cause esatte del decesso. La bimba di 5 anni era originaria di Cardito, sempre nella provincia partenopea, la cui comunità è sconvolta per quanto accaduto.

La vicenda di Crispano non può non richiamare alla mente quella di Melissa La Rocca, la ragazza di 16 anni deceduta in una scuola di Salerno lo scorso 7 ottobre. Melissa si trovava nella sua aula dell'istituto Genovesi-Da Vinci, impegnata in una interrogazione alla lavagna, quando improvvisamente si è accasciata al suolo davanti all'insegnante e ai compagni: inutili tutti i tentativi di rianimarla. Anche sul corpo della 16enne è stata effettuata l'autopsia, che non ha rivelato particolari patologie, se non che il cuore di Melissa non ha retto: la ragazza salernitana, però, potrebbe essere stata uccisa dalla Sindrome di Brugada, malattia cardiaca congenita che provoca disturbi all'attività elettrica del cuore; la stessa che ha ucciso il calciatore Davide Astori.