(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Drammatico ritrovamento, ancora avvolto da una certa aura di mistero, quello avvenuto nella serata di ieri, martedì 12 novembre, a Terzigno, nella provincia di Napoli. Stando a quanto si apprende, una donna è stata rinvenuta in strada priva di sensi. Soccorsa dai carabinieri della locale stazione e dai sanitari del 118, la donna è stata trasportata d'urgenza al Pronto Soccorso dell'ospedale di Boscotrecase, dove i medici hanno appurato che la donna era in coma etilico. Purtroppo, nella giornata odierna, mercoledì 13 novembre, la donna è deceduta a causa di una cirrosi epatica sopraggiunta per la sua condizione: si esclude, dunque, che la vittima sia morta per cause violente. La donna dovrebbe avere una età compresa tra i 50 e i 55 anni, ma non è ancora stata identificata.

Lo scorso 10 ottobre, un mese fa, il cadavere di una donna fu ritrovato nelle acque del fiume Garigliano, nel Comune di Sessa Aurunca, in provincia di Caserta, al confine con il Lazio. La donna, priva di indumenti, era incastrata tra alcuni arbusti sulla sponda del fiume: il cadavere venne notato da un passante. Anche in questo caso, la vittima non è ancora stata identificata: si tratterebbe di una donna di età compresa tra in 30 e i 40 anni, italiana o forse dell'Europa dell'Est.